Come Collegare un Filtro ADSL

novembre 28, 2018Guide Standard

Il filtro ADSL è un dispositivo costituito di un filtro passa basso che consente ai dispositivi tecnologici di funzionare senza problemi di interferenze, nonostante sia già presente un servizio ADSL sulla stessa linea che stai utilizzando. Risulta essere un circuito analogico passivo, quindi non richiede nessun tipo di alimentazione. I filtri possono essere di due tipi, quelli puri e quelli di genere splitter.

Innanzitutto devi collegare il filtro alla presa telefonica. Se la presa telefonica di cui disponi è a tre denti, non devi far altro che trovare un convertitore che trasforma la presa a tre denti in una presa RJ-11. Questo convertitore lo si può facilmente acquistare in un negozio di elettronica, ma se non ne trovi uno puoi affidarti al celebre sito internet di Amazon in cui sono reperibili a pochi euro.

Ora devi collegare il tuo apparecchio telefonico al modem ADSL. Tramite gli sdoppiatori hai la possibilità di collegare alla presa telefonica più di un telefono. Prova ad accendere il tuo ADSL e scopri se c’è l’allineamento e la connessione che richiedi. Quando la linea è attiva, prova a ricevere una chiamata (puoi telefonare con il tuo numero di cellulare) o di effettuare una chiamata per capire se funziona.

Se durante la chiamata non trovi problemi, come ad esempio la linea disturbata, significa che hai collegato al meglio le due prese. Ti ricordo che non è possibile collegare due modem ADSL nella stessa casa poiché nessuno dei due riuscirebbe a prendere il segnale. Invece, un modem router WiFi riuscirebbe a semplificarti molto la situazione, sia per quanto riguarda la linea telefonica sia la tua connessione alla rete.