Come Coltivare Fiori sul Balcone

marzo 28, 2018Altro Standard

Molti si disperano perchè, non disponendo di un giardino o almeno di una terrazza, credono di non poter soddisfare la loro passione per il giardinaggio.
Errore! Infatti, anche disponendo di una sola finestra potreno divertirci tutto l’anno coltivando le piante più belle e più vistose.
Anzi: disponendo di un’area più piccola, concentrata e facilmente accessibile, potremo davvero seguire giorno per giorno le vicende delle nostre piante, studiar meglio gli accostamenti di colori e di forme, graduare le epoche di fioritura, sforzarci di avere un balcone che faccia invidia ai passanti e ai vicini.

Cosa occorre per diventare un “balconiere” provetto? Poca roba e davvero facile a procurarsi. Oltre ai vasi, che possono essere scelti seguendo questa guida sui vasi per orto sul balcone su Messaggiofiorito.com, e alle cassette di legno e terracotta, una paletta, un sacco di terriccio universale e un annaffiatoio.

Il mese di febbraio è l’epoca delle semine. Per i semenzai potrete utilizzare una cassetta da frutta, don il fondo rivestito da un foglio di plastica o di carta robusta. Per l’inverno un foglio di plastica trasparente tesa sulla cassetta fungerà da ottima serra. I cocci dei vasi, dhe immancabilmente romperete, non gettateli. Potranno essere utilizzati per creare uno strato sul fondo dei vasi e delle cassette onde permettere il defluire delle acque di innaffiamento che, restando nel vaso, possano causare marciume alle radici.