Come Gestire Estensioni Safari

luglio 28, 2016Guide Standard

Finalmente ora anche Safari ha la possibilità di essere arricchito tramite estensioni come già succedeva in passato per Firefox. In questa guida vi spiegherò come scaricarle, installarle, gestirle ed eventualmente cancellarle qualora non vi servano più.

Per prima cosa controllate che le estensioni siano abilitate, per fare ciò lanciate safari e aprite le Preferenze con la solita scorciatoia “cmd;” oppure dal menu Safari. Il tab relativo alle estensioni è il penultimo. Quando lo aprite controllate che l’interruttore sulla destra sia posizionato su Si.

Ora le estensioni sono attive. Potete cercare estensioni che vi interessano su google oppure collegatevi alla seguente pagina del sito Apple che contiene una galleria di estensioni. Potete raggiungere la galleria delle estensioni anche cliccando sul tasto “Ottieni estensioni” presente nel tab che abbiamo aperto prima nelle Preferenze di Safari.

Le estensioni sono catalogate per tipo (anche se la pagina è in inglese è abbastanza chiara): una volta scelta quella che volete installare non dovete fare altro che cliccare sul pulsante “Install Now” e l’estensione sarà installata automaticamente. Per verificarlo tornate nel pannello delle preferenze che vi ho detto al passo 1.

Il pannello Estensioni nelle Preferenze di Safari risulta quindi il centro di gestione delle estensioni stesse, infatti come noterete potete selezionarne le opzioni disponibili ed eventualmente se non volete più un’estensione installata è sufficiente premere il pulsante “Disinstalla” che trovate sotto al nome dell’estensione.