Programmi per Deframmentare l’Hard Disk

dicembre 7, 2016Programmi Standard

La deframmentazione disco è una delle procedure più utilizzate dagli utenti per rendere più fluida l’elaborazione dati e le prestazioni del pc in generale, per fare questa semplice operazione esistono diversi programmi gratuiti e non che offrono caratteristiche base simili ed alcuni piccoli extra che potrebbero interessare.

Andiamo quindi a stilare la recensione di alcuni software per la deframmentazione disco.

deframmentare

Primo programma per la deframmentazione disco rigido consigliato è Diskeeper, software utilizzato spesso dai meno esperti perchè abbastanza leggero da scaricare e facile da utilizzare, come detto tutti i migliori programmi sono dotati di caratteristiche base simili e questo non fa eccezione quindi una volta scaricato dovremo semplicemente avviare l’installazione e lasciare che il software faccia il suo corso, una volta terminato il processo un segnale acustico ed una finestra ci avvertiranno che la procedura è conclusa con successo.

Altro software adatto alla deframmentazione disco rigido è O and O Defrag, disponibile in questa pagina, che permette come il precedente programma di deframmentare il disco e gestire al meglio questo tipo di operazione portandola a termine con una procedura rapida e neanche troppo complessa. Gli strumenti disponibili non sono tantissimi essendo un programma adatto solo a questo tipo di operazioni ma il risultato è soddisfacente.

Ultimo programma per effettuare la deframmentazione del disco rigido gratis è Raxco PerfectDisk che, come gli altri, attraverso pochissimi clic ed una procedura guidata permette di effettuare la ricollocazione dei dati in modo corretto e veloce, il tutto è abbastanza simile al resto dei software elencati in precedenza quindi non c’è molto da aggiungere riguardo le caratteristiche di funzionamento relative al processo di deframmentazione.

La modalità di deframmentazione disco più usata resta ovviamente quella eseguibile di default con tutti i sistemi operativi Windows che attraverso le opzioni nelle risorse del computer mette a disposizione lo strumento in questione senza dover scaricare altri programmi aggiuntivi quasi inutili visto che il risultato è lo stesso in tutti i casi.

Resta buona norma ricordare che prima di eseguire la deframmentazione del disco rigido è sempre consigliato ripulire il pc da qualsiasi minaccia virus e da file inutili, scansione antivirus ed eliminazione di cookie e file temporanei risulta obbligatoria per non immagazzinare altro materiale che il pc farà molta difficoltà a ricollocare una volta iniziata l’operazione. La procedura di deframmentazione può essere effettuata su diversi dischi a disposizione nel PC, in caso di doppio disco rigido, oppure su supporti esterni con collegamento diretto al sistema centrale.