Come Proteggere una Chiavetta USB

aprile 14, 2016Programmi Standard

Con la larga diffusione dei pendrive USB, è venuta alla luce la pericolosità della funzionalità Autorun di Windows, che permette a un eventuale programma maligno residente sulla chiavetta di infettare il computer.
Nonostante Autorun possa essere disattivato, può essere una buona scelta dotarsi di un software in grado di riconoscere le infezioni ed eliminarle.

Questo software per sistemi Windows, opensource e rilasciato da poco, è USB Cop.

USB Cop si comporta come un classico anti malware, rimanendo attivo sulla System Tray (la barra delle applicazioni) e controllando, quando viene collegata una periferica di massa USB, se questa contiene un file di Autorun che sta per essere avviato.

In tal caso, USB Cop blocca l’esecuzione e ci avverte, mostrando i dettagli del file che sta per essere eseguito, e dandoci la scelta tra tre diverse opzioni: rinominare il file (utile se non siamo sicuri che sia un malware), eliminarlo (se abbiamo la certezza che si tratti di un’infezione), e fare il report di un falso positivo (se il file non è maligno e ne siamo sicuri) in modo che lo stesso file non venga più considerato maligno ai prossimi avvii.

Questo programma risulta utilissimo per chi usa il proprio pendrive su diversi pc, alcuni dei quali magari non considerati fidati.